Scuola Innovativa: il punto di Giuseppe Irsuti

Riparte la Formazione professionale: pubblicato il bando
30 marzo 2018
Presentazione gruppo IdeaSicilia di Castellammare
4 aprile 2018
Show all

Scuola Innovativa: il punto di Giuseppe Irsuti

 

“Villabate è tra i 5 Comuni siciliani ad aver ottenuto il finanziamento di 4,5 milioni di euro circa per la costruzione di una Scuola Innovativa, un progetto lanciato dal MIUR. Parliamo di scuole super all’avanguardia che faranno la differenza in Italia, non solo in Sicilia.

#ScuolaInnovativa è un concorso di idee internazionale, aperto a ingegneri, architetti, singoli o associati, società di ingegneria e società professionali, per la progettazione e la realizzazione di 51 scuole sostenibili, all’avanguardia, a misura di studente, grazie ad uno stanziamento di 350 milioni di euro, previsto dalla legge “Buona Scuola”.Con questa formula lo studio di architettura AM3 e lo studio Cannone di Palermo hanno vinto il concorso del Ministero per la costruzione di un edificio scolastico innovativo a Villabate.

Il 28 marzo, 50 comuni italiani che hanno ottenuto il finanziamento sono stati convocati al MIUR dai funzionari del Ministero e dall’INAIL, che finanzierà i lavori. Io, in qualità di assessore alla pubblica istruzione del Comune di Villabate, sono stato delegato dal Sindaco Vincenzo Oliveri, Presidente emerito della corte d’appello di Palermo e Cagliari, a rappresentare l’amministrazione del nostro Comune.

Durante la riunione, insieme alla maggior parte dei Comuni (in particolare del meridione), abbiamo dovuto far presente la mancanza di fondi di bilancio per la progettazione delle “scuole innovative” e purtroppo non è stato piacevole sentirsi dire: Ma quando avete partecipato al bando, non sapevate che la progettazione sarebbe stata a carico vostro? Vero, anzi, verissimo ma  se ci fermassimo pensando sempre alla mancanza di fondi, che amministratori saremmo. Meglio provarci! Infatti continueremo a provare e riprovare per recuperare le somme necessarie alla progettazione, con fondi di rotazione o con la cassa depositi e prestiti.

Insieme al Sindaco abbiamo incontrato l’assessore all’Istruzione e alla Formazione professionale Roberto Lagalla, che si attiverà per trovare soluzioni agli innumerevoli problemi che si stanno presentando sull’argomento. A breve  organizzeremo anche un’altra riunione per chiarire alcuni passaggi fondamentali, per recuperare le somme e dare vita alla nostra “scuola innovativa”.

Giuseppe Irsuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *