Incontro con partenariato economico-sociale

Ieri a Siracusa: Lagalla in visita al Liceo Quintiliano
16 gennaio 2018
Safer Internet Day: prevenzione e informazione per i giovani
6 febbraio 2018
Show all

Incontro con partenariato economico-sociale

Questa mattina, a Palazzo d’Orleans, si sono riuniti i rappresentanti del partenariato economico-sociale della Regione Siciliana, su invito del Presidente della Regione, Nello Musumeci, e dell’Assessore all’Istruzione e alla Formazione professionale, Roberto Lagalla, per un confronto sui fabbisogni professionali e per l’aggiornamento del catalogo regionale delle qualifiche.

Non sfugge la difficoltà del raccordo tra mondo del lavoro, dell’istruzione e della formazione professionale – spiega Lagalla – ma abbiamo assoluto bisogno di avvicinare questi mondi. Quella di oggi è una prima iniziava che guarda alla possibilità di analizzare i problemi e porre soluzioni sostenibili, grazie al contributo e all’impegno di tutti gli attori del sistema. Il governo ha infatti intenzione di declinare in termini di cooperazione le sue scelte strategiche”. Il coinvolgimento del partenariato, nella programmazione delle azioni, va proprio in questa direzione e consente di rafforzare la cooperazione tra le istituzioni e gli stakeholders, con un sistema strutturato di partecipazione.

In Sicilia la formazione professionale ha spesso confuso l’obiettivo con la premessa – aggiunge Lagalla – diventando sempre di più autoreferenziale e sempre meno utile alle crescenti e diversificate esigenze del mondo del lavoro. Pertanto, con la nuova programmazione, intendiamo guardare al traguardo dell’occupazione immaginando, con la prossima imminente rimodulazione del fondo sociale europeo, di proporre una misura conformata sulle esigenze delle imprese e delle professioni. Speriamo così di ottenere un risultato nell’interesse della Sicilia, che vada a sostegno delle giovani generazioni, frenando la frustrazione di coloro che vivono nel precariato e soprattutto quell’esodo intellettuale che continua a impoverire il capitale umano siciliano”.

Presente all’incontro anche Gianni Bocchieri, consulente dell’Assessore Lagalla, attualmente Direttore Generale dell’Assessorato Istruzione, Formazione e Lavoro di Regione Lombardia: “Dopo l’avviso 1/2018, con cui è stata consentita la ripartenza dei percorsi di istruzione e formazione, per l’assolvimento dell’obbligo formativo e che contiene anche la prospettiva della loro continuità fino al conseguimento di una qualifica – dichiara Bocchieri – l’incontro di oggi conferma il cambio di passo impresso dall’Assessore Lagalla, con un deciso orientamento verso risultati misurabili e valutabili con parametri concordati preventivamente con il partenariato sociale. Una formazione strettamente connessa con il sistema scolastico e con il contesto produttivo, per affrontare i cambiamenti del mercato del lavoro anche in collaborazione e raccordo strategico con i fondi interprofessionali per la formazione continua dei lavoratori”.

Dal confronto con i rappresentanti del partenariato, è emersa la necessità di valorizzare l’artigianato, di guardare al terzo settore come una vera impresa sociale, di sostenere l’industria 4.0 e i processi di internazionalizzazione dei mercati. E poi si è discusso sulla legge 24 del ’76 che, secondo quanto dichiarato dagli da molti tra i presenti, va profondamente revisionata perché non risponde più alle esigenze attuali del settore. Infine è stato sollevato il problema dell’inadeguatezza, spesso riscontrata, della pubblica amministrazione nel rispondere con tempestività e qualità alle esigenze e ai fabbisogni del territorio; su questo, ha dichiarato Lagalla, si lavorerà in sintonia con gli Assessorati alla funzione pubblica e all’economia.

Sono stati invitati a partecipare: il Dipartimento dell’istruzione e della formazione professionale, in qualità di Autorità di Gestione del Programma Operativo FSE 2007-13 e 2014-2020, Dipartimento regionale del lavoro, Dipartimento della Famiglia e delle Politiche Sociali, Consigliere regionale di parità, Ufficio regionale scolastico U.R.S. della Regione Siciliana, Sicindustria – Confindustria Sicilia, Confcommercio Sicilia, Casartigiani, Unione delle associazioni delle Piccole e medie imprese siciliane, Presidente Unimpresa Federazione Regionale Sicilia, Confesercenti, Confcooperative Sicilia, Confederazione Italiana Agricoltori della Sicilia (CIA), Federazione Regionale di Coldiretti Sicilia, Federazione Regionale Agricoltori della Sicilia, Legacoop Sicilia, Unioncamere Sicilia, Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI) Sicilia, Unione Nazionale Comuni, Comunità Enti Montani (UNCEM) Sicilia,n ANCE Sicilia Costruttori edili siciliani, Autorità garante per le persone con disabilità,Confederazione Generale del Lavoro (CGL), onfederazione Italiana Sindacati Lavoratori (CISL), Segretario regionale dell’Unione Italiana del Lavoro (UIL), Confederazione Italiana Sindacati Autonomi Lavoratori (CISAL), Unione Generale del Lavoro (UGL), Confederazione Generale dei Sindacati Autonomi dei Lavoratori (CONFSAL), Federconsumatori Sicilia, Forum Terzo Settore, Arcidonna, Legambiente, Associazione Siciliana Amministratori Enti Locali, Università degli Studi di Palermo, Università degli Studi di Catania, Università Korè di Enna, Università degli Studi di Messina, Università LUMSA – Sede di Palermo, Accademia delle belle arti, Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura di Agrigento, Caltanissetta e Trapani, Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura di Palermo e Enna, Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura di Catania, Ragusa e Siracusa, Consiglio dell’Ordine professionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali (CONAF), Federazione degli ordini della Regione Sicilia, Federazione regionale degli Agrotecnici e Agrotecnici Laureati della Sicilia, Federazione regionale degli Agrotecnici e Agrotecnici Laureati Palermo, Consulta degli ordini degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori di Sicilia, Consulta degli ordini degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori Palermo, Ordine professionale degli Assistenti sociali Regione Sicilia, Ordine professionale degli Avvocati di Palermo, Ordine interprovinciale dei Chimici della Sicilia, Consulta Regionale Consulenti del Lavoro della Sicilia, Ordine professionale dei Consulenti del Lavoro Consiglio provinciale Palermo, Conferenza degli Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili della Sicilia, Ordine professionale degli Dottori commercialisti ed esperti contabili di Palermo, Ordine professionale regionale Geologi Sicilia, Consulta Regionale Geometri e Geometri Laureati della Sicilia, Collegio provinciale Geometri e laureati Geometri di Palermo, Ordine professionale dei Giornalisti di Sicilia, Consulta ordini ingegneri Sicilia, Ordine professionale degli Ingegneri della Provincia di Palermo,Ordine professionale degli Psicologi della Regione Siciliana, Ordine professionale degli Tecnologi Alimentari di Sicilia e Sardegna, Ordine professionale degli Periti agrari e periti agrari laureati della Provincia di Palermo, Ordine professionale dei periti industriali e periti industriali laureati della Provincia di Palermo, Federalberghi Sicilia – URAS, Federalberghi delle Isole Eolie, Federalberghi delle Isole Pelagie, Presidente UCID – Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti del Gruppo Sicilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *