Lagalla: “Momento di confronto sulle proposte inviate a Idea Sicilia”

Lagalla: “I cittadini protagonisti”| L’intervista
4 maggio 2017
Lagalla a Catania: “Lavorare per una Sicilia più giusta”
13 maggio 2017
Show all

Lagalla: “Momento di confronto sulle proposte inviate a Idea Sicilia”

Domani, sabato 13 maggio, alle ore 10.30 presso lo spazio SAL di Catania, Roberto Lagalla presenta il gruppo di animazione politica Idea Sicilia. Insieme a lui, numerosi testimonal interverranno a proposito di idee e progetti per la costruzione di un nuovo e più evoluto modello di sviluppo della Sicilia.

“Sarà un momento di confronto su alcune delle proposte inviate a Idea Sicilia durante le ultime settimane – spiega Roberto Lagalla – Ritengo che occorra ridurre la distanza tra Istituzioni e cittadini, provando a ridare fiducia alla politica, attraverso un rinnovato rapporto con la gente. È in questa direzione che stiamo lavorando, per la costruzione di un programma elaborato insieme a quanti vogliano partecipare ad un reale progetto di cambiamento, con proposte concrete e innovative. Idea Sicilia è un generatore di idee, alimentato dal confronto e dall’ascolto delle istanze civiche. È grazie alla partecipazione diretta delle comunità e ad un comune sforzo di programmazione che può essere possibile un reale rilancio del sistema economico siciliano”.

Interverranno: Maurizio CasertaProfessore di economia politica dell’Università degli Studi di Catania, Gianluca Albanese, Dirigente del Policlinico Vittorio Emanuele di Catania, Giuseppe Spina, agronomo, Giovanni Di Stefano, direttore marketing di ETNA HITECH, Filippo Franzone, coordinatore Comitato per lo Sviluppo dell’Area Gelese, Matteo Pitanza, amministratore delegato di Agris-Brumi, Valentina Spampinato, Presidente FIPASS e Artime, Emanuela Pistone, regista e attrice, Igor Giammario, giocatore di rugby, Claudio Corbino, presidente dell’associazione Diplomatici & Founder at Change the World Model UN. Concluderà il giornalista Davide Giacalone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *